Warning: session_start(): Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/lunadog/infografica.com/wp-content/themes/Lucas/functions.php:261) in /home/lunadog/infografica.com/wp-content/plugins/contact-form-plugin/contact_form.php on line 852

Warning: session_start(): Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/lunadog/infografica.com/wp-content/themes/Lucas/functions.php:261) in /home/lunadog/infografica.com/wp-content/plugins/contact-form-plugin/contact_form.php on line 852
Infografica » Richiedi un preventivo gratuito

Richiedi un preventivo gratuito

By infografica • • 13 Oct 2012

L’infografica (in inglese “information graphic o infographic”) è una tecnica di proiezione dell’Informazione basata sulla visualizzazione di dati preferibilmente in forma grafica anziché testuale. E’ una tecnica sviluppatasi nel tempo grazie all’incrocio del macro campo della grafica con i campi del giornalismo e dell’informatica. Le immagini vengono elaborate tramite il computer e possono essere in 2D, 3D, animate o fisse.
I primi esempi di infografica riguardano i nostri antenati. Già dall’antica preistoria venivano create le prime “mappe”, le quali sono entrate a far parte del campo della “cartografia”. Le prime mappe rinvenute al giorno d’oggi sono quelle di “Çatal Hüyük” datate circa nel 7500 A.C. Nel corso dei millenni si sono sviluppate tutte le altre forme di rappresentazione dei dati. Tra i più importanti vanno assolutamente segnalati: grafici, pittogrammi, tabelle, schemi, schemi a blocchi, mappe topografiche, sistemi di segnaletica, diagrammi di flusso, istogrammi e mappe concettuali.
Quest’ultime tre meritano una spiegazione più approfondita. La prima riguarda i “diagrammi di flusso”, ossia una rappresentazione grafica “a blocchi” usata per descrivere idee e concetti. Nei diagrammi di flusso, i concetti vengono espressi nelle singole sagome geometriche (rettangoli, rombi, cerchi etc) ognuno dei quali hanno uno scopo ben preciso. E’ una specie di “strada” da seguire per il trattamento di un problema che porta a prendere varie decisioni in base ai dati trattati fino alla risoluzione finale. I diagrammi di flusso vengono utilizzati soprattutto nel campo dell’ingegneria, nell’informatica (per la descrizione di algoritmi) e nei sistemi dinamici.
La seconda tecnica riguarda gli “istogrammi” che sono la rappresentazione grafica di una distribuzione in classi di un carattere continuo. Esso è costituito da rettangoli adiacenti, i quali si appoggiano su un’asse orizzontale (chiamata “Asse delle X”) ed esprimono il proprio valore lungo l’asse verticale (chiamata “Asse delle Y”). Gli istogrammi vengono utilizzati soprattutto nella fotografia digitale e nel fotoritocco.
Infine ci sono le “mappe concettuali”, ossia la rappresentazione grafica di informazione e conoscenza mediante grafici volti all’apprendimento meccanico su acquisizione mnemonica.
Il mondo in cui oggi viene collocata l’infografica, riguarda “l’Information Design”. I più famosi designer contemporanei sono gli americani Edward Tufte (scrittore di numerosi libri che riguardano l’infografica), Nigel Holmes (creatore dei “grafici di spiegazione”) e l’olandese Paul Mijksenaar. Quest’ultimo, è specializzato nello “sviluppo dei sistemi di informazione per l’orientamento”, ossia è il creatore dei sistemi di segnaletica per infrastrutture e trasporto pubblico. Ha creato la segnaletica per molti aeroporti quali l’aeroporto Olandese di Amsterdam-Schiphol, l’aeroporto JFK di New York e in Italia l’aeroporto di Olbia.
Va inoltre segnalato uno studio di ricerca nel settore dell’infografica, chiamato “Bureau d’études”. Esso riguarda una ricerca di argomenti molto complessi quali ad esempio le strutture del potere in USA oppure il modo in cui i mass-media sono collegati ed interagiscono tra di loro. L’obiettivo è quello di dimostrare in modo semplice ed accessibile ai “non addetti ai lavori”, la complessità di argomenti più o meno complicati quali il potere, l’arte, l’economia, l’influenza delle banche private sul mondo e sistemi di bio-controllo. Questi argomenti vengono mappati in modo che risultino semplificati e mostrati in maniera grafica e sicuramente più intuitiva alla massa.
Negli ultimi decenni, grazie alla diffusione sempre più estesa dei Personal Computer, la “rappresentazione animata” è sicuramente una delle tecniche di infografica più utilizzata al giorno d’oggi. Le rappresentazioni animate le possiamo trovare soprattutto su internet nei siti di testate giornalistiche, nei siti dell’educazione e in tutti gli strumenti multimediali reperibili tramite i motori di ricerca. Grazie allo sviluppo di software che riguardano grafici più o meno interattivi con l’utente utilizzatore, i grafici editoriali e designer che si occupano della diffusione dell’informazione tendono ad usare sempre di più programmi rappresentativi, in modo da sviluppare la propria creatività ricercando modalità di rappresentazione sempre più semplici ed immediate.

ears eyes and throat doctor finasteride small business health insurance ohio viagra online aetna costco health insurance priligy icici health insurance for parents periactin online medical mutual of north carolina levitra uk wells fargo eservices sign in buy cialis how can i get health insurance buy propecia online thank you note to doctor viagra on line doctoral programs buy clomid online UK medical assistant jobs in chicago priligy